Maylandia/Metriaclima: il gruppo degli zebra cobalto

Articoli ed approfondimenti sugli mbuna
Rispondi
Avatar utente
ilbuonlulu
Fondatore
Fondatore
Connesso: No
Messaggi: 2246
Iscritto il: 11/08/2015, 15:43
Città: Monteforte d'Alpone (VR)
Allevo ciclidi dal:: 2009
VASCHE
Vasca 200x50x50
Contatta:

Maylandia/Metriaclima: il gruppo degli zebra cobalto

Messaggio da ilbuonlulu » 12/10/2015, 9:39

Questo gruppo ha un’ampia distribuzione.
Lungo la costa nord-occidentale tra Kande Island e Ngara il Metriaclima callainos si trova in tre diverse popolazioni le quali differiscono nella colorazione.
Le popolazioni della costa nord-orientale sono simili e sono distribuite da Ikombe a Puulu.
La popolazione di M. callainos che si trova da Kande Island a Mbowe Island è stata una tra le specie più diffuse in aquariologia per molti anni. È presente in grandi numeri nel suo habitat naturale, Thumbi West Island ed a Maleri Island.
Il maschio 'cobalto' ha una colorazione blu molto chiara e brillante; le femmine non raggiungono mai una livrea così appariscente. La maggior parte della popolazione femminile è blu, una caratteristica condivisa solo con le femmine del M. sp. ‘blue reef’ e del M. lombardoi .
Tuttavia alcune femmine cobalto sono bianche, il morfo O equivalente nella forma blu, mentre l’OB non è espresso come arancione ma come blu-rosaceo con macchie nere. Si vedono anche dei maschi bianco puro; essi sono in questa specie l’equivalente dei marmalade cats. A Mara Rocks e Cape Manulo i maschi blu e quelli bianchi sono stati entrambi visti corteggiare principalmente le femmine OB e bianche.
Il così detto “Zebra Pearl” appartiene alla stessa specie dei “Cobalt” ed è stato frequentemente visto lungo la costa ovest tra Ruarwe e Ngara e la riva nord-orientale di Puulu. Come indica il nome, il colore del maschio “Zebra Pearl” è madre perla, mentre quello della femmina è più color crema. I maschi raggiungono il bianco più candido osservato nei ciclidi del Malawi. I maschi blu vengo visti solo occasionalmente nelle popolazioni dei “ Zebra Pearl” (ad esempio nelle isole Katale e Chirwa ed a Makonde).
Chitande Island è sede della popolazione del terzo colore di M. callainos. I maschi sono indistinguibili dai maschi “ Zebra cobalt” ma le femmine sono a macchie bianche.
Il Metriaclima estherae, il “ Zebra Red”, ha molto in comune con il M. callainos della costa occidentale, i maschi sono blu brillante senza barre. Come è comune in tutti i membri dei tre gruppi di zebra, il policromatismo si verifica anche in questa specie. Il colore normale delle femmine varia da beige a marrone. Le femmine O sono tuttavia di un colore arancione-acceso e sono le maggiormente richieste per il nostro hobby. I marmalade cats del morfo OB sono estremamente rari. I maschi O (questi sono stati visto solamente a Minos Reef) sono molto chiari, di un colore bianco-rosa che diventa quasi bianco puro quando sono territoriali. Questi marmalade cats di morfo O sono stati usati per produrre una varietà di maschi rosso-arancioni,spesso la variante più comune di questa specie disponibile presso gli allevatori. I maschi rosso-arancioni non sono stati visti in natura, ma visto che tali maschi sarebbero molto difficili da distinguere tra le centinaia di femmine rosso-arancioni, non si può affermare con certezza che essi non esistano. Quando un normale maschio blu viene fatto accoppiare con una femmina arancione, il sesso della prole può essere determinato non appena appaiono dalla bocca della femmina; i maschi sono beige-marroni e le femmine sono arancioni.
A Minos Reef si trova un'altra specie con i maschi molto simili a quelli del Metriaclima estherae: il Metriaclima nkhunguense.
Differenze: il M. estherae ha delle macchiette gialle nella parte morbida della pinna dorsale e una bocca più ampia, mentre il M. nkhunguense ha delle minuscole macchie arancioni proprio nel margine della dorsale e una bocca più stretta. I maschi del M. nkhunguense corteggiano solamente le femmine blu mentre il M. estherae si mostra solo alle femmine rosse e alle OB. I M. nkhunguense si trovano negli habitat intermedi a Minos Reef ed a Nkhungu Reef, circa 10 km a sud di Minos. È interessante osservare come i maschi del M. estherae delle popolazioni a nord di Minos Reef siano privi di macchie gialle.
La segregazione di specie di ciclidi confinanti nel lago Malawi è probabilmente mantenuta dalla selezione della femmina di un compagno appropriato. Le differenze di colorazione tra maschi di specie diverse facilita la corretta selezione del compagno e quindi una segregazione genetica che mantiene pura la specie.
Nel caso del M. estherae e del M.nkhunguense, tuttavia è quasi incredibile che le femmine di ogni specie siano in grado di riconoscere il loro vero compagno. Dall’altra parte esse possono contare sugli sforzi del maschio per corteggiarle, il quale senza dubbio è in grado di riconoscere la femmina giusta. La femmina può confermare il suo iniziale riconoscimento del compagno dall’odore del maschio.
La distribuzione del M. estherae risulta essere un’area molto più vasta di quella dei M. nkhunguense. Include, come precedentemente accennato, Chilula Reef e anche la punta meridionale della penisola Metangula.
Uno zebra con una rassomiglianza morfologica al M. estherae (ma differente colorazione) si trova nell’habitat roccioso privo di sedimenti tra queste due località (attorno a Lumessi). Sulle basi della similitudine e della geografia Konings ha chiamato questo mbuna Metriaclima sp. ‘estherae blue face’, con il secondo nome che allude al colore blu scuro della parte più bassa della testa del maschio. Le femmine sono marrone chiaro, ma sono presenti anche le femmine arancioni e quelle OB. È possibile che il M. sp. ‘estherae blueface’ sia una variante geografica del M. estherae.

Bibliografia:
Malawi Cichlids in their Natural Habitat (3-4-5 edizione), Ad Konings
Back to Nature: Guide to Malawi Cichlids, Ad Konings
The Cichlidroom companion (http://www.cichlidae.com)
Luca

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite