Sei nuove specie del genere Otopharynx

Articoli ed approfondimenti sugli Haps
Rispondi
Avatar utente
Benny
Fondatore
Fondatore
Connesso: No
Messaggi: 4678
Iscritto il: 26/07/2015, 22:30
Città: Altavilla Vicentina
Allevo ciclidi dal:: 2011
Socio AIC numero: 1454
VASCHE
Vasca 100x45x60
Vasca 250x70x56
Vasca 160x60x56
Vasca Avannottiera
Contatta:

Sei nuove specie del genere Otopharynx

Messaggio da Benny » 19/11/2018, 19:48

Da novembre 2018, grazie a Michael K. Oliver, abbiamo sei nuove specie appartenenti al genere Otopharynx.
In questo modo il genere passa da 14 a 20 specie classificate.
Le nuove specie sono:

Otopharynx alpha

La specie O.alpha era conosciuta come Otopharynx sp.‘auromarginatus stripe' o anche come Otopharynx sp.‘tetraspilus elongate spot’, si distingue dalle altre specie del genere per un differente pattern melaninico ed un osso faringeo inferiore molto particolare. Presenta una dimensione media leggermente inferiore ai 20cm (TL), ha uno spot sovrapettorale quadrato mentre gli spot sovraanali e precaudali sono congiunti formando così una striscia continua che parte dal livello delle pinne anali sino alla base della pinna caudale. L'osso faringeo inferiore è largamente triangolare, la sua forma ricorda un cuore, i denti sono bicuspidi piccoli e densi.
Il pattern melaninico, costituito da un punto e una linea, ricorda la lettera A dell'alfabeto morse ed è per questo motivo che è stato denominato "alpha" proprio perché alfa è la lettera A in greco. La specie è stata trovata a 75m dalla costa tra la penisola di Nankumba e l'isola di Thumbi West alle coordinate 14°01'45.0"S 34°49'43.0"E ad una profondità di circa 9 metri, il suo ambiente è caratterizzato da un substrato sabbioso. Purtroppo non essendo stato esaminato l'intestino il suo regime alimentare deve essere ancora determinato.

Otopharynx mumboensis

La specie O.mumboensis, conosciuta prima della sua descrizione come Protomelas sp.‘virgatus mumbo’, prende il suo nome dal fatto che è stata trovata nei pressi dell'isola di Mumbo e precisamente alle coordinate 13°59'30.0"S 34°45'10.0"E. L'ambiente in cui vive è intermedio (80% rocce 20% sabbia ) ad una profontità che varia tra 6 e 9 metri. La specie è relativamente piccola (14cm TL), come le altre specie di Otopharynx presenta delle macchie laterali ma si distigue perché il suo spot soprapettorale è situato interamente sotto la linea laterale superiore ed è separata dalla stessa per circa metà altezza dello spot. Lo spot è rettangolare ed è allungato longitudinalmente. Il fatto che lo spot è sotto la linea laterale superiore lo distingue dalle altre specie del genere nelle quali tocca o si estende sopra tale linea.
Otopharynx mumboensis.png
fonte:Six New Species of the Cichlid Genus Otopharynx from Lake Malaŵi
Visto 800 volte
Otopharynx styrax

La specie O.styrax era conosciuta anche come Mylochromis sp. ‘torpedo blue’, Otopharynx ‘productus’; Otopharynx sp. ‘torpedo blue’; Otopharynx sp. ‘productus sharp snout’. La specie è stata trovata a circa 42m di profontità vicino a Mazinzi Bay e precisamente alle coordinate 14°06'15.0"S 34°59'53.0"E ma è stata avvistata anche nei pressi delle stazioni di Nkope e Chilinda e vicino all'isola di Boadzulu e a Chapola Shoal. Il nome deriva dal greco dove "styrax" indica la punta di metallo di una lancia e ricorda la testa appuntita di questo pesce dalla forma allungata. I maschi presentano una colorazione blu scura sul dorso e sulla superficie superiore , blu più chiaro sui fianchi e sulla parte laterale della testa mentre il ventre è biancastro. Lo spot soprapettorale e sopraanale è nero e circolare mentre lo spot precaudale non è sempre visibile e molto probabilmente la sua presenza dipende dallo stato emozionale dell'esemplare. Non sono presenti spot dorsali mentre sono presenti sette o otto deboli barre verticali visibili sotto la base della pinna dorsale di colore grigio. La pinna dorsale è blu con macchie arancioni, la pinna caudale blu con macchie gialle o arancioni mentre la pinna anale è blu con margine arancione e presenta tre serie di eggspost giallo pallido, le pinne pelviche vanno dal bianco al blu pallido con bordo bianco. Le femmine presentano una colorazione marrone grigio sul dorso mentre sui fianchi sono argentee come i lati della testa e presentano delle sfumature azzurre, il ventre è bianco come la parte inferiore della testa. Il O.styrax presenta tre macchie laterali visibili ma indistinte. Le pinne dorsali presentano delle macchie ovali arancioni, la pinna anale debolmente colorata di arancio mentre la pinna caudale di colore giallastro. Le pelviche sono bianche arrossate con l'arancio. La taglia di questa specie è circa 20cm TL.
Otopharynx styrax.png
fonte:Six New Species of the Cichlid Genus Otopharynx from Lake Malaŵi
Visto 800 volte
Otopharynx aletes

Il O.aletes è una specie di piccole dimensioni (14cm TL) era conosciuta anche con il nome di Otopharynx sp. “molariform striped” ed è stata trovata a circa 55 metri di profondità in una località centrale del lago Malawi nei pressi delle seguenti coordinate 12°44'24.0"S 34°17'07.0"E . Si distingue dalle altre specie del genere per la posizione dello spot soprapettorale, che in questa specie è sotto ma si estende sino sopra la linea laterale superiore, e per i denti sull'osso faringeo inferiore che sono molto robusti e ricordano dei molari con la corona arrotondata ed è proprio da questa particolare conformazione dei denti che deriva il nome derivato sempre dal greco. Purtroppo anche di questa specie non si è riusciti ad identificare correttamente il regime alimentare.

Otopharynx panniculus

La specie O.panniculus è piccola, le sue dimensioni sono di circa 10cm TL, ed era conosciuta probabilmente come Trematocranus brevirostris o anche Otopharynx “brevirostris yellow”. Si differenzia dalle altre specie del genere perchè possiede un corpo più profondo (circa il 34/38% di TL) e presenta un pominente spot soprapettorale di forma quadrata posizionate tra le bande verticali 3 e 4, il nome della specie deriva proprio da questo perché panniculus, dal latino, indica piccola pezza di stoffa e lo spot soprapettorale ricorda proprio un piccolo pezzo di stoffa cucito tra le barre verticali. Gli esemplari maschi della specie presentano una colorazione argentata sui fianchi e bianca sul petto, presenta circa sei barre verticali grigie sotto la base della pinna dorsale. La metà inferiore della testa è di colore giallo-arancio brillante. Gli spot soprapettorale, sopraanale e precaudale sono blu metallico. La pinna dorsale presenta delle macchie arancio tra i raggi e una bordatura superiore arancione. La pinna caudale è marroncina con macchie arancioni mentre quella anale è chiara con quattro eggspot gialli. Le femmine hanno il corpo, il torace e la testa di colore argenteo-bianco sono evidenti gli spot caratteristici della specie ma le barre vericali sono poco evidenti. Le pinne dorsali e caudali presentano delle macchie arancioni. La specie è stata trovata alla profondità di circa 55 metri nella parte sud del lago e precisamente alle coordinate 14°09'00.0"S 35°06'30.0"E

Otopharynx peridodeka

Anche la specie O.peridodeka è relativamente piccola (12cmTL) e molto probabilmente è il Trematocranus “brevirostris deep”. Trovato ad una profondità di circa 60m a 2 km dalla costa del Malawi nell'intorno delle coordinate 13°30'26.0"S 34°31'44.0"E si differenzia dalle altre specie del genere perché presenta uno spot soprapettorale rettangolare poco evidente e qunado lo si vede è centrato sulla terza barra verticale o tra la terza e la quarta estendendosi tra la linea mediana laterale sin leggermente sopra quella laterale superiore, presenta inoltre sette barre verticali grigie sotto la pinna dorsale e circa 12 spine branchiali, presenta dai 48 ai 73 denti sulla fila esterna della mascella superiore e sull'osso faringeo inferiore presenta alcuni denti molariformi molto grandi. Il nome deriva dal greco Peri=Quasi Dodeka=dodici in riferimento alle quasi 12 spine branchiali.


fonte:Six New Species of the Cichlid Genus Otopharynx from Lake Malaŵi (Teleostei: Cichlidae) di Michael K. Oliver

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite